• Il più grande assortimento di articoli per lo sport!
  • Più di 100.000 prodotti diversi!
  • Affidabile e conveniente!

Condizioni generali

Articolo 1 - Definizioni

In queste condizioni si intende con:

  1. Imprenditore: la persona naturale o giuridica che offre prodotti e / o servizi a distanza ai consumatori;
  2. Consumatore: la persona naturale che non agisce nell’esercizio di professione o impresa e che contrae un accordo a distanza con l’imprenditore;
  3. Accordo a distanza: un accordo per cui nell’ambito di un sistema organizzato dall’imprenditore per la vendita a distanza di prodotti e / o servizi, fino alla conclusione dell’accordo, si usa esclusivamente uno o più tecniche di comunicazione a distanza;
  4. Tecniche di comunicazione a distanza: mezzi che si possono usare per concludere un accordo, senza la presenza fisica e simultanea del consumatore e dell’imprenditore;
  5. Tempo per riflettere: il termine in cui il consumatore può usare il suo diritto di revoca;
  6. Diritto di revoca: la possibilità per il consumatore di recedere dall’accordo a distanza entro il tempo per riflettere;
  7. Giorno: giorno di calendario;
  8. Transazione di lunga durata: un accordo a distanza che riguarda una serie di prodotti e / o servizi, da cui l’obbligazione di fornitura e l’obbligazione di acquisto sono estese nel tempo;
  9. Raccoglitore di dati durevoli: ogni mezzo che permette al consumatore o all’imprenditore di conservare le informazioni che sono dirette a loro, in modo che rendano possibile una consultazione futura e la riproduzione senza modifiche delle informazioni conservate.

Articolo 2 – Identità dell’imprenditore

Athleteshop
Rostockweg 5
9723 HG Groningen Olanda
Numero di telefono: +31 (0)85 9020165 (Lunedi al Venerdì dalle 09:00 alle 21:00)
E-mail: customerservice@athleteshop.com
KvK-nummero: 01182566 (numero della camera di commercio)
BTW-nummero: NL822432110 B01 (numero di identificazione IVA)

Articolo 3 – Applicabilità

  1. Queste condizioni generali sono applicabili a ogni offerta dell’imprenditore e a ogni accordo effettuato a distanza tra l’imprenditore e il consumatore.
  2. Prima che l’accordo a distanza sia effettuato, il testo di queste condizioni generali è messo a disposizione del consumatore. In caso che questo non sia ragionevolmente possibile, prima che l’accordo sia effettuato, le condizioni generali saranno rese disponibili da parte dell’imprenditore e le condizioni saranno inviate gratuitamente il più presto possibile a richiesta del consumatore.
  3. In caso che l’accordo a distanza sia effettuato elettronicamente, in deroga al comma precedente e prima che l’accordo a distanza sia effettuato, il testo di queste condizioni generali può essere reso disponibile in modo elettronico al consumatore in tal modo che questo testo potrà essere conservato in modo semplice su un raccoglitore di dati durevoli. In caso che questo non sia ragionevolmente possibile, prima che l’accordo a distanza sia effettuato, saranno indicate elettronicamente le possibilità di venire a conoscenza delle condizioni generali e queste condizioni generali saranno inviate gratuitamente il più presto possibile a richiesta del consumatore elettronicamente o in altro modo.
  4. In caso siano applicabili oltre a queste condizioni generali anche condizioni di prodotti e servizi specifici, il secondo e terzo comma di questo accordo saranno applicabili e in caso di condizioni generali contraddittorie il consumatore potrà sempre richiamarsi alla condizione applicabile più vantaggiosa per lui.

Articolo 4 – L’offerta

  1. In caso che l’offerta abbia una validità limitata o sia soggetta a condizioni, questo sarà menzionato espressamente nell’offerta.
  2. L’offerta contiene una descrizione completa e precisa dei prodotti e servizi offerti. La descrizione è abbastanza dettagliata da rendere possibile una valutazione giusta dal consumatore. In caso che l’imprenditore faccia uso di immagini, queste immagini daranno una riproduzione fedele dei prodotti e servizi offerti. Apparenti errori o sbagli nell’offerta non vincolano l’imprenditore.
  3. Ogni offerta deve contenere tali informazioni per rendere chiaro per il consumatore che cosa sono i diritti e gli obblighi che sono legati all’accettazione dell’offerta. Queste riguardano in particolare:
    • il prezzo IVA inclusa;
    • gli eventuali costi di consegna;
    • il modo in cui l’accordo sarà effettuato e quali azioni devono essere compiute per effettuarlo;
    • l’applicabilità del diritto di revoca;
    • il modo di pagamento, consegna o la realizzazione dell’accordo;
    • il termine per l’accettazione dell’offerta o il termine per mantenere il prezzo;
    • la quota della tariffa per le comunicazioni a distanza quando i costi di uso per le comunicazioni a distanza saranno calcolati in base ad una tariffa diversa da quella minima;
    • nel caso in cui l’accordo venga archiviato dopo essere stato effettuato, in che modo sarà reso disponibile al consumatore;
    • in che modo il consumatore possa tenersi informato di azioni indesiderate prima che l’accordo sia concluso, e il modo in cui il consumatore possa riparare queste azioni prima che l’accordo sia concluso;
    • tutte le lingue, oltre all’olandese, in cui si potrà concludere l’accordo;
    • i codici di comportamento a cui l’imprenditore si è sottoposto e il modo in cui il consumatore potrà consultare questi codici di comportamento elettronicamente; e
    • la durata minima di un accordo a distanza in caso di un accordo che includa consegna continua o periodica di prodotti o servizi.

Articolo 5 – L’accordo

  1. L’accordo sarà effettuato, senza pregiudizi per quello determinato nel quarto comma, nel momento di accettazione dell’offerta dal consumatore e alla risposta alle condizioni comprese nell’offerta.
  2. Nel caso in cui il consumatore accetti l’offerta elettronicamente, l’imprenditore conferma immediatamente ed elettronicamente il ricevimento dell’accettazione dell’offerta. Finché il ricevimento di quest’accettazione non sarà confermato, il consumatore potrà sciogliere l’accordo.
  3. Nel caso in cui l’accordo sia effettuato elettronicamente, l’imprenditore adotterà i provvedimenti tecnici e organizzativi per la protezione del trasferimento elettronico dei dati e provvederà a un ambiente web sicuro. Nel caso in cui il consumatore potrà pagare elettronicamente, l’imprenditore prenderà le giuste misure di sicurezza.
  4. L’imprenditore può – negli ambiti della legge – tenersi informato se il consumatore potrà rispondere alle obbligazioni finanziarie, e tutti i fatti e fattori che hanno importanza per entrare in un accordo a distanza in modo ragionevole. In caso che l’imprenditore in base a quest’indagine abbia ragioni legittime per non entrare nell’accordo, esso è autorizzato a rifiutare un ordine o una richiesta oppure aggiungere altre condizioni particolari alla realizzazione.
  5. L’imprenditore invierà le seguenti informazioni insieme al prodotto o servizio al consumatore, per iscritto o in tal modo che sarà possibile per il consumatore salvarle in modo accessibile su un raccoglitore di dati durevoli:
    • l’indirizzo di visita della sede dell’imprenditore dove il consumatore può presentare i suoi reclami;
    • le condizioni secondo cui e il modo in cui il consumatore potrà fare uso del diritto di revoca, oppure una segnalazione chiara per quanto concerne la non applicabilità del diritto di revoca;
    • le informazioni riguardanti i servizi esistenti dopo l’acquisto e le garanzie;
    • i dati elencati nell’articolo 4 comma 3 di queste condizioni, sempre a condizione che l’imprenditore non abbia già distribuito questi dati al consumatore prima dell’effettuazione dell’accordo;
    • le condizioni di annullamento dell’accordo nel caso in cui l’accordo abbia una durata di più di un anno o di un periodo indeterminato.
    • In caso in cui l’imprenditore si sia impegnato a fornire una serie di prodotti o servizi le condizioni nel comma precedente sono applicabili solo alla prima consegna.

Articolo 6 – Il diritto di revoca per la consegna di prodotti

  1. Al momento dell'acquisto di prodotti, il consumatore ha la possibilità di recedere dal contratto senza specificare alcuna motivazione per un periodo di almeno 14 giorni. Tale periodo inizia il giorno il prodotto viene ricevuto da o per conto del consumatore.
  2. Durante questo periodo, il consumatore deve gestire il prodotto e la confezione con cura.
  3. Tu sei responsabile solo della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione oltre a quanto è necessario per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni. Se desideri esercitare il diritto di recesso, il consumatore deve informare Athleteshop (Athleteshop, Rostockweg 5 9723 HG Groningen, +31 85 902 01 65, customerservice@athleteshop.com) della sua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata per posta, fax o posta elettronica).
  4. Può anche compilare e inviare elettronicamente il modulo tipo di recesso o qualsiasi altra esplicita dichiarazione sul nostro sito web: Accountpage. Nel caso scegliesse detta opzione, Le trasmetteremo senza indugio una conferma di ricevimento del recesso su un supporto durevole (ad esempio per posta elettronica). Per rispettare il termine di recesso, è sufficiente che Lei invii la comunicazione relativa all'esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso. 
  5. Effetti del recesso

Se il consumatore receda dal presente contratto, Athleteshop rimborserà a lui tutti i pagamenti ricevuti  da lui, comprese le spese di spedizione (fatta eccezione per i costi supplementari derivanti se il consumatore sceglie un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard offerto da Athleteshop) senza indebito ritardo e in ogni caso entro e non oltre 14 giorni dal giorno in cui Athleteshop è stata informata della decisione del consumatore di recedere dal contratto. Athleteshop farà il rimborso utilizzando lo stesso mezzo di pagamento come il consumo utilizzate per la transazione iniziale, a meno che non abbia espressamente concordato altrimenti; in ogni caso, il consumatore non subisca alcun costo quale conseguenza del rimborso. Athleteshop rimborso può essere sospeso fino a quando le merci sono ricevute schiena o il consumatore non abbia dimostrato di aver restituito la merce, a seconda di quale è il più veloce. Tornando al prodotto annullata al Athleteshop è fatto a proprie spese del consumatore.

Il consumatore restituisce i beni o li consegna al Athleteshop, senza indebito ritardo e in ogni caso entro e non oltre 14 giorni dal giorno in cui ha comunicato il suo recesso dal presente contratto. Il termine è rispettato se il consumatore rispedisce la merce prima del periodo di 14 giorni è scaduto. Il consumatore dovrà sostenere il costo diretto della restituzione dei beni.

Articolo 7 – Spese in caso di revoca

  1. Nel caso in cui il consumatore usi il proprio diritto di revoca, egli pagherà al massimo le spese per la rispedizione.
  2. Nel caso in cui il consumatore abbia pagato una somma, l’imprenditore rimborserà questa somma il più presto possibile, sennonché entro e non oltre 30 giorni dopo la rispedizione o la revoca.

Articolo 8 – Esclusione del diritto di revoca

  1. Nel caso in cui il consumatore non disponga del diritto di revoca, questo sarà indicato chiaramente dall’imprenditore nell’offerta, almeno prima della conclusione dell’accordo.
  2. quelli che sono stati effettuati conformi alle specificazioni del consumatore;
  3. quelli che sono chiaramente a carattere personale;
  4. quelli che non possono essere rispediti a causa del loro carattere;
  5. quelli che possono rapidamente guastarsi o invecchiare;
  6. quelli da cui il prezzo è soggetto alle fluttuazioni economiche su cui l’imprenditore non può influire;
  7. per i giornali e le riviste singoli;
  8. per le audioregistrazioni e le videoregistrazioni e il software di cui il consumatore ha rotto il sigillo.
  9. Esclusione del diritto di revoca è solo possibile per i servizi:
    • che riguardano l’alloggio, il trasporto, l’impresa di ristorazione o ricreazione da compiere a una certa data o durante un certo periodo;
    • di cui la consegna ha avuto inizio con il consenso esplicito del consumatore prima che il tempo per riflettere sia scaduto;
    • che riguardino le scommesse e le lotterie.

Articolo 9 – Il prezzo

  1. Durante la scadenza indicata nell’offerta, i prezzi dei prodotti e / o servizi offerti non saranno alzati, salvo variazioni di prezzo a causa di cambiamenti nelle tariffe IVA.
  2. In deroga al comma precedente l’imprenditore potrà offrire prodotti o servizi di cui i prezzi sono vincolati alle fluttuazioni economiche e su cui l’imprenditore non può influire, a prezzi variabili. Questa dipendenza dalle fluttuazioni e il fatto che i prezzi eventualmente elencati sono prezzi indicativi saranno menzionati con l’offerta.
  3. Aumenti di prezzi entro 3 mesi dopo l’effettuazione dell’accordo sono solo permessi in caso che siano il risultato di normative o articoli di legge.
  4. Aumenti di prezzi a partire da 3 mesi dopo l’effettuazione dell’accordo sono solo permessi in caso che siano stati stipulati dall’imprenditore e:
    • siano il risultato di normative o articoli di legge; oppure
    • il consumatore abbia la capacità di denunciare l’accordo verso il giorno in cui l’aumento di prezzo scatterà.
  5. I prezzi dei prodotti e servizi elencati nell’offerta sono IVA inclusa.

Articolo 10 – Conformità e Garanzia

  1. L’imprenditore garantisce che i prodotti e / o servizi rispondano all’accordo, le specifiche elencate nell’offerta, le pretese ragionevoli di pertinenza e / o utilizzabilità e gli articoli di legge e / o le regole governative esistenti sulla data della realizzazione dell’accordo.
  2. Un ordinamento offerto come garanzia da parte dell’imprenditore, del fabbricante o dell’importatore non cambierà i diritti e le riscossioni che il consumatore potrà fare pertinenti le manchevolezze nel rispettare gli impegni da parte dell’imprenditore in base alla legge e / o l’accordo a distanza.

Articolo 11 – Invio indesiderato

  1. Fornitura di prodotti e / o servizi sarà realizzata esclusivamente secondo la chiara ordinazione del consumatore.
  2. Quello che è spedito può essere tenuto dal consumatore gratuitamente, e rispedito gratuitamente, nel caso in cui il consumatore non abbia ordinato tale prodotto o esplicitamente non abbia acconsentito alla spedizione.

Articolo 12 – Consegna e realizzazione

  1. L’imprenditore riceverà e realizzerà gli ordini di prodotti e valuterà le domande per la prestazione di servizi con la massima cura del caso.
  2. L’indirizzo che è stato dato all’impresa da parte del consumatore vale come luogo di consegna.
  3. In ottemperanza a quanto menzionato a tal proposito nell’ articolo 4 di queste condizioni generali, l’impresa effettuerà gli ordini accettati senza fretta eccessiva sennonché al massimo entro 30 giorni, sempre a condizione che non sia stabilito un termine di consegna più lungo. Nel caso in cui la consegna subisca un rallentamento, o nel caso in cui un ordine non possa essere effettuato o un ordine possa essere effettuato solo in parte, il consumatore riceverà un avviso in proposito al massimo entro un mese dopo aver fatto l’ordine. In questo caso il consumatore ha il diritto di sciogliere l’accordo gratuitamente, indipendentemente dal suo diritto a risarcimenti per eventuali danni.
  4. In caso di scioglimento conforme al comma precedente l’imprenditore rimborserà la somma pagata dal consumatore il più presto possibile, sennonché al massimo entro 30 giorni dopo lo scioglimento.
  5. Nel caso in cui la consegna di un prodotto ordinato si rivelerà impossibile, l’imprenditore si impegnerà per mettere a disposizione un altro articolo in sostituzione. Si menzionerà in modo chiaro e accessibile al più tardi con la consegna che un articolo in sostituzione sarà fornito. Per articoli in sostituzione il diritto di revoca non può essere escluso. Il costo della rispedizione sarà a spese dell’imprenditore.
  6. I rischi di danneggiamento e / o di mancanza dei prodotti apparterranno all’imprenditore fino al momento di consegna al consumatore, sempre a condizione che non sia stato stabilito esplicitamente diverso.

Articolo 13 – Transazioni di lunga durata

  1. Il consumatore può sciogliere un accordo fatto a tempo indeterminato in ogni momento in ottemperanza alle regole di rescissione convenute e un termine di preavviso di un mese al massimo.
  2. Un accordo fatto a tempo indeterminato ha una scadenza di due anni al massimo. Nel caso in cui sia stato convenuto che l’accordo a distanza sarà prorogato con consenso tacito da parte del consumatore, il termine di preavviso sarà pari a un mese al massimo.

Articolo 14 - Pagamento

  1. Per quanto non sia stato convenuto dopo le somme dovute dal consumatore saranno soddisfatte entro 14 giorni dopo la consegna della merce o in caso di un accordo per la fornitura di un servizio, entro 14 giorni dopo la presentazione dei documenti riguardanti questo accordo.
  2. Per la vendita di prodotti a consumatori non si può mai pattuire nelle condizioni generali un pagamento anticipato di più che 50%. Quando un pagamento anticipato è stato pattuito, il consumatore non può far valere nessun diritto per quel che riguarda la realizzazione dell’ordine relativo o i servizi relativi, prima che il pagamento anticipato pattuito sia avvenuto.
  3. Il consumatore è impegnato a menzionare all’imprenditore immediatamente sbagli nei dati di pagamento distribuiti o elencati.
  4. In caso di mancato pagamento da parte del consumatore, salvo prescrizioni legali, l’imprenditore ha il diritto di addebitare i costi ragionevoli che sono stati presentati anteriormente al consumatore.

Articolo 15 – Procedimento per i reclami

  1. L’imprenditore dispone di una procedura di reclami resa sufficientemente nota e affronterà il reclamo secondo questa procedura di reclami.
  2. Reclami che riguardano l’effettuazione dell’accordo saranno consegnati nel tempo appropriato all’imprenditore, dopo che il consumatore abbia costatato i difetti. Questi reclami devono essere descritti esaurientemente e chiaramente.
  3. Reclami consegnati all’imprenditore saranno risposti entro un termine di 14 giorni dopo la data di ricevimento. Se l’elaborazione del reclamo prevedibilmente richiederà più tempo, l’imprenditore risponderà con una conferma di ricezione e una valutazione del tempo per una risposta al consumatore più dettagliato entro il termine di 14 giorni.
  4. Se il reclamo non può essere risolto di comune accordo, si crea un contenzioso appellabile per il regolamento contenzioso.

Articolo 16 Condizioni supplementari o anomali

Condizioni supplementari o differenti da queste condizioni generali non possono essere svantaggiose per il consumatore e devono essere poste per iscritto oppure in modo tale che possano essere conservate in modo accessibile su un raccoglitore di dati durevoli da parte del consumatore.

1.       Al momento dell'acquisto di prodotti, il consumatore ha la possibilità di recedere dal contratto senza specificare alcuna motivazione per un periodo di almeno 14 giorni. Tale periodo inizia il giorno il prodotto viene ricevuto da o per conto del consumatore.

2.       Durante questo periodo, il consumatore deve gestire il prodotto e la confezione con cura.

3.       Tu sei responsabile solo della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione oltre a quanto è necessario per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni. Se desideri esercitare il diritto di recesso, il consumatore deve informare Athleteshop (Athleteshop, Rostockweg 5 9723 HG Groningen, +31 85 902 01 65, customerservice@athleteshop.com) della sua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata per posta, fax o posta elettronica).

4.       Può anche compilare e inviare elettronicamente il modulo tipo di recesso o qualsiasi altra esplicita dichiarazione sul nostro sito web:Accountpage. Nel caso scegliesse detta opzione, Le trasmetteremo senza indugio una conferma di ricevimento del recesso su un supporto durevole (ad esempio per posta elettronica).

Per rispettare il termine di recesso, è sufficiente che Lei invii la comunicazione relativa all'esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso. 

5.       Effetti del recesso

Se il consumatore receda dal presente contratto, Athleteshop rimborserà a lui tutti i pagamenti ricevuti  da lui, comprese le spese di spedizione (fatta eccezione per i costi supplementari derivanti se il consumatore sceglie un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard offerto da Athleteshop) senza indebito ritardo e in ogni caso entro e non oltre 14 giorni dal giorno in cui Athleteshop è stata informata della decisione del consumatore di recedere dal contratto. Athleteshop farà il rimborso utilizzando lo stesso mezzo di pagamento come il consumo utilizzate per la transazione iniziale, a meno che non abbia espressamente concordato altrimenti; in ogni caso, il consumatore non subisca alcun costo quale conseguenza del rimborso. Athleteshop rimborso può essere sospeso fino a quando le merci sono ricevute schiena o il consumatore non abbia dimostrato di aver restituito la merce, a seconda di quale è il più veloce. Tornando al prodotto annullata al Athleteshop è fatto a proprie spese del consumatore.

Il consumatore restituisce i beni o li consegna al Athleteshop, senza indebito ritardo e in ogni caso entro e non oltre 14 giorni dal giorno in cui ha comunicato il suo recesso dal presente contratto. Il termine è rispettato se il consumatore rispedisce la merce prima del periodo di 14 giorni è scaduto. Il consumatore dovrà sostenere il costo diretto della restituzione dei beni.